La Città Invisibile

Portale di Approfondimenti Generali

Migliori codici sconto

Spesso chi utilizza Internet lo fa per cercare informazioni su prodotti e servizi e in gran parte tende ad acquistare questi direttamente online. Si tratta di un mercato molto ampio, che coinvolge non solo un elevato numero di clienti ma anche molteplici attività commerciali e aziende.

La scelta di acquistare online per molti deriva anche dalla possibilità di trovare offerte, coupon e buoni sconto, che permettono di risparmiare in maniera anche notevole ogni volta che si fa un acquisto.

Le offerte dei singoli brand

Come accennato, il ricorso agli acquisti online sta aumentando in modo sensibile nel nostro Paese negli ultimi anni, anche grazie alla possibilità di risparmio che questa forma di commercio offre. In rete, infatti, è possibile trovare vari tipi sconti, come quelli che sono proposti dai singoli brand. Si possono ottenere acquistando un certo numero di prodotti di una specifica linea, o prenotando un servizio in un particolare periodo dell’anno.

Sono molte le aziende che utilizzano le promozioni con sconti e prezzi ribassati per attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli già acquisti. Questa tecnica di marketing, in realtà, non nasce con internet, ma esiste da quando l’uomo commercia.

È vero però che grazie a internet è più facile reperire informazioni che riguardano le promozioni di una specifica azienda, le quali poi non sono necessariamente correlate a un acquisto online: in molti casi i buoni sconto o le offerte si possono “spendere” anche in un supermercato o in un negozio disponibile sul territorio.

Dove trovare i buoni sconto

Le fonti di buoni sconto online sono svariate. A partire dal fatto che sono disponibili in rete portali completamente dedicati a questo tipo di proposta. Offrono quotidianamente buoni sconto e coupon, da utilizzare su specifici siti o per l’acquisto di particolari prodotti.

Ad esempio, esistono dei codici sconto e coupon da utilizzare su eBay per risparmiare anche decine di euro su ogni acquisto. Così come buoni da sfruttare su altri portali, anche su quelli più conosciuti o sui siti dei supermercati.

Alcuni dei siti dedicati ai coupon permettono ai propri clienti di rimanere costantemente informati sul tema, con una semplice newsletter periodica. In questo modo si rimane sempre aggiornati sull’offerta del momento, per poterne approfittare appena possibile.

I siti di offerte

Oltre ai portali che presentano buoni sconto e offerte, in rete è possibile trovare anche siti che pubblicano vendite esclusive di specifici prodotti a prezzo ribassato. In questi casi le proposte non riguardano interi siti o prodotti vari, ma precisi brand.

Per ognuno dei quali sono pubblicati i singoli prodotti acquistabili a un prezzo ribassato. In pratica se si trova ciò di cui si ha bisogno si può approfittare di uno sconto elevato, se invece non c’è nulla che ci possa essere utile si deve aspettare una più utile.

Questo porta quindi alla necessità di visualizzare questi siti spesso, considerando anche il fatto che non sempre i prodotti sono disponibili in tutte le taglie, in tutte i gusti o le varianti presenti in commercio. Sono quindi proposte maggiormente di nicchia, che possono rendere molto felici alcuni senza però accontentare tutti.

Le proposte sui social

Anche i social media sono spesso veicolo di proposte commerciali, tra cui sconti e offerte. In genere sono pubblicate sulle pagine delle singole aziende, oppure appaiono come consigli promozionali a chi naviga sul social. Spesso sono offerte a tempo, o cui si può accedere solo mettendo un like al profilo dell’azienda o inviando una fotografia con il prodotto acquistato.

È un metodo che non solo permette al cliente di risparmiare, ma lo porta anche ad essere maggiormente coinvolto nell’attività della singola realtà imprenditoriale. I social sono tanto utilizzati e così semplici che tale metodo di diffusione delle promozioni viene sfruttato anche da piccole realtà a livello locale, non solo dai grandi brand.

Sconti sugli acquisti: come funzionano

Un coupon o un buono sconto possono funzionare in diversi modi. I più semplici offrono uno sconto in denaro, da detrarre al primo acquisto fatto su un sito o in un negozio fisico. Conviene ricordare che spesso sui buoni sconto è presente una soglia minima, che riguarda la spesa minima da effettuare per poter detrarre lo sconto.

È molto importante verificare questo tipo di proposte, perché se non si raggiunge la somma minima, anche solo per qualche centesimo di euro, non si avrà diritto allo sconto. Per quanto riguarda gli acquisti online le eventuali spese di spedizione non concorrono al raggiungimento della soglia minima di spesa. Un altro tipo di sconto ottenibile con un coupon consiste in un ribasso in percentuale sulla somma spesa.

Teoricamente questo permette a chi spende di più di ottenere uno sconto maggiore. Anche qui vi è però un tetto, non solo alla spesa minima ma anche a quella massima ottenibile in sconto. Ci sono poi coupon che offrono un ritorno economico sulle spese effettuate, a volte disponibili anche sommando diverse transazioni. Questa tecnica di promozione si chiama cashback e può consentire di ottenere un ritorno economico, o anche dei punti da utilizzare per ottenere omaggi e premi di vario genere.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.