La Città Invisibile

Portale di Approfondimenti Generali

offerte luce e gas

In vista della chiusura del servizio di Maggior Tutela, che avverrà a luglio 2020, molti utenti stanno correndo ai ripari per confrontare le offerte luce e gas migliori e scegliere un nuovo fornitore del mercato libero.

Sfida facile quella di districarsi tra le decine e decine di società presenti e le offerte luce, gas o addirittura dual fuel, ma di certo non impossibile. Di seguito una breve guida al confronto delle offerte luce e gas: cosa valutare e quali fattori sono importanti nella scelta.

Delinea i tuoi consumi

Il primo step per il confronto delle offerte luce e gas più adatte alle proprie esigenze è quello di conoscere il proprio consumo annuo.

Per quanto riguarda la luce, nel mercato libero è possibile scegliere tra tariffa monoraria o bioraria (come per il servizio di Maggior Tutela). Per il gas, invece, molto spesso ci sono sconti e / o contributi extra in base al volume consumato in 12 mesi.

Inoltre, conoscere il consumo annuo in metri cubi per il gas e in kWh per l’energia elettrica, ti permetterà di stimare più correttamente il risparmio ottenuto con una nuova tariffa.

Scegli sempre il pagamento con RID

Il pagamento con RID è preferibile ai bollettini postali, in quanto comporta dei buoni vantaggi pratici ed economici, tra cui:

  • Risparmio pari a 18 euro annuali di commissioni su bollettini postali;
  • Risparmio del deposito cauzionale richiesto con il pagamento in bollettino;
  • Alcune offerte prevedono tariffe più convenienti per chi sceglie pagamento con addebito bancario.

Scegli la bolletta online

La bolletta cartacea ha un costo mensile che in un anno si trasforma in una spesa pari a 12 euro circa (dipende sempre dal fornitore scelto). Scegliere l’invio della stessa a mezzo e-mail permette di eliminare questi costi aggiuntivi, portando ad un piccolo (ma importante) risparmio annuo.

Inoltre, come per la modalità di pagamento RID, anche per chi sceglie la bolletta online esistono delle offerte luce e gas specifiche che permettono di risparmiare sul costo totale del consumo.

Approfitta dei bonus e delle promozioni

Oltre alle diverse promozioni previste dalle singole società, sappi che in Italia esiste il Bonus Gas: uno sconto in bolletta introdotto dal Governo e riservato alle famiglie con ISEE non superiore a 7.500 e alle famiglie con più di 3 figli a carico ed ISEE inferiore a 20.000 euro.

La richiesta può essere effettuata direttamente nel proprio comune di Residenza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.