La Città Invisibile

Portale di Approfondimenti Generali

poliurea a spruzzo

Il prodotto ideale per impermeabilizzare le superfici è la poliurea, un prodotto sintetico (elastomero) in resina, caratterizzato da un’elevata elasticità e resistenza. Molto simile, ma al tempo stesso differente, alla resina poliuretanica.

Le sue caratteristiche la rendono un prodotto in grado di assicurare una protezione efficace contro le infiltrazioni di acqua e umidità, permettendo di risolvere i problemi comuni di una impermeabilizzazione non adeguata.

In questo articolo vedremo quali sono i campi di applicazione della poliurea a spruzzo e come effettuare un’applicazione non invasiva.

I campi di applicazione della poliurea

La poliurea è un prodotto molto versatile che si presta a diverse applicazioni, oltre che ad essere il materiale perfetto per le impermeabilizzazioni delle superfici. La Poliurea a spruzzo può essere utilizzata, ad esempio, per impermeabilizzare le coperture piane, le terrazze pedonabili, i tetti, i giardini pensili, le piscine, ma soprattutto i parcheggi e i viadotti.

Tutti questi diversi campi di applicazione sono definiti grazie alla caratteristica principale della poliurea, ovvero il 400% di deformabilità e la sua capacità di operare tranquillamente tra i -40° e i 100°. Questo materiale è resistente agli acidi, per questo motivo può essere tranquillamente utilizzato anche per impermeabilizzare gli impianti.

La sua applicazione, inoltre, non è affatto invasiva ma necessita solo di una piccola interruzione delle attività sulla superficie da trattare per dare il tempo di applicare il prodotto attraverso una macchina Bi-Mixer che permette di far aderire il prodotto in modo continuo e perfetto su tutta la superficie. L’indurimento del prodotto, infatti, avviene nel giro di 1 minuto ed è l’unico prodotto in grado di garantire un indurimento ultra rapido.

Applicazione della poliurea a spruzzo su telo in pvc

Negli ultimi anni, l’utilizzo della poliurea a spruzzo su un telo in PVC è aumentato a causa di diversi fattori. In primis, la maggiore conoscenza del prodotto e la voglia di ottimizzare i costi e le tempistiche hanno influito fortemente sull’utilizzo maggiore della poliurea nel campo edile.

Utilizzare questa tecnica a spruzzo su un telo in PVC permette di aumentare il potere isolante del PVC, perché la poliurea isola perfettamente ogni superficie senza dover utilizzare prodotti chimici fastidiosi o addirittura nocivi per l’uomo. È appositamente pensato per risolvere tutti i problemi di umidità e di infiltrazione e questo sistema su un telo in pvc prevede poche e semplici fasi, che degli esperti possono realizzare molto velocemente.

Quando si utilizza la poliurea a freddo

La poliurea può essere estesa anche a freddo, mediante l’utilizzo di un rullo o di un pennello. Questa tecnica è adatta solo alle impermeabilizzazioni di superficie piccoli e orizzontali come balconi o terrazzi.

La stesura a freddo può essere effettuata anche in modo autonomo, con le dovute precauzioni. Tuttavia, è bene sapere che questa modalità di applicazione non permette di controllare lo spessore della membrana e non garantisce una continuità quando il fondo non viene precedentemente trattato. I tempi di asciugatura sono leggermente più elevati rispetto a quelli della poliurea applicata a spruzzo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.