La Città Invisibile

Portale di Approfondimenti Generali

Auto a noleggio

Noleggiare un’auto, per lavoro o per le vacanze, è diventa una pratica sempre più diffusa. Costi ammortizzati e servizi completi rendono il servizio via via più popolare e scelto da chi, per varie ragioni, non vuole o non può prendersi l’impegno di un’auto di proprietà a lungo termine.

In fase di noleggio è sempre necessario leggere con attenzione il contratto, che presenta tutte le condizioni per la cessione del mezzo per il periodo stabilito. Nel contratto sono sempre indicate le condizioni di sicurezza previste, come ad esempio l’assicurazione, i termini dell’anticipo e la cauzione sul mezzo.

Vogliamo aiutarti a districarti in questi contratti spiegando più nel dettaglio questo aspetto del noleggio auto; ma se hai bisogno di più informazioni, puoi reperirle facilmente qui.

Deposito cauzionale

Il deposito cauzionale è una cifra richiesta dall’agenzia di noleggio auto per accertarsi di poter coprire eventuali danneggiamenti al veicolo non compresi nelle condizioni di contratto di partenza. Viene bloccata sulla carta di credito utilizzata per la prenotazione online e il pagamento: fai dunque attenzione che la cifra non superi il massimale di spesa, o rischi di non poter utilizzare la carta per le tue spese quotidiane. Alla restituzione del mezzo viene sbloccata, in toto o in parte -se è necessario compensare ad alcuni danni-, sulla carta di credito del cliente.

Normalmente, più la compagnia scelta è ampia e conosciuta, minore sarà l’importo bloccato per il deposito di cauzione sul mezzo. Le compagnie low cost applicano invece costi di noleggio più bassi, ma a fronte di più elevate cifre di cauzione.

Assicurazione e somma della franchigia

Con il noleggio viene sempre sottoscritta un’assicurazione aggiunta per l’uso, che copra eventuali danni accidentali o il furto del mezzo. Bisogna fare sempre attenzione alla franchigia prevista dal contratto, che può variare anche di molto in base a:

  • Compagnia assicurativa scelta
  • Tipologia di auto o veicolo scelto (più sarà nuovo o di alta categoria, più sarà elevata)

Esistono tre principali alternative generalmente proposte dal fornitore del servizio: il pagamento della franchigia per la stima del danno, la sua riduzione o la totale eliminazione. Ovviamente, le tre possibilità fanno aumentare di conseguenza e progressivamente il costo complessivo del noleggio. Il cliente può dunque scegliere se assumersi la responsabilità totale in caso di furto o incidente, pagando una cifra piuttosto elevata, o se non affidarsi alla sorte e stipulare un contratto più completo fin dall’inizio.

Evitare ogni altra sorpresa

Il noleggio temporaneo di un’auto è una soluzione estremamente pratica e versatile, sia per i clienti privati che per le aziende, che possono contare su mezzi revisionati, belli, funzionali e con la sicurezza della versatilità e di un contratto flessibile.

Valutare diversi preventivi e leggere le recensioni degli altri clienti sono due modi molto semplici per valutare la qualità del servizio offerto dalla società scelta.

La fase più importante è sempre, però, la lettura scrupolosa del contratto: non dimenticare di dedicargli la giusta attenzione e un tempo adeguato, e se hai qualche domanda non esitare a presentarla al consulente o al responsabile dell’attività di noleggio!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.