La Città Invisibile

Portale di Approfondimenti Generali

come viaggiano gli italiani

L’estate è ormai nel suo pieno e gli italiani si stanno già organizzando per le vacanze. Del resto è oggi possibile muoversi in tutta Italia e, con alcune limitazioni, anche in molti Paesi europei.

Ancora però in tanti temono la diffusione dei virus; seppure si tratti di casi ad oggi sporadici, il Covid-19 è ancora presente, con alcuni focolai in Italia e in Europa, molto di più in altri Paesi. Per questo in tanti stanno organizzando le proprie vacanze non troppo “lontano” da casa.

Dove andare in vacanze

Un elevato numero di italiani sta organizzando le proprie vacanze estive in Italia. Non solo quelli che solitamente si mantenevano all’interno dei confini nazionali, ma anche tutti coloro che in passato avevano preferito l’estero. Del resto in molti Paesi vige la quarantena, quando si arriva dall’Italia, o quando si torna nel nostro Paese dall’estero, anche se ci si è mantenuti nella comunità Europea.

Queste limitazioni sono per essere sospese in diverse località, anche perché tutti i Governi stanno attivamente vigilando sul territorio. Non appena si nota la presenza di un focolaio di infezione, il singolo luogo viene reso zona rossa e chiuso ai turisti.

Cosa si rischia

Il rischio è quindi quello di arrivare nel luogo di villeggiatura e di non poter uscire dall’albergo, o anche di non poter rientrare a casa dopo il soggiorno, in Italia o all’estero. Oltre ovviamente alla possibilità di contrarre il virus mentre si è in vacanza, con problematiche sanitarie che possono essere di una certa importanza.

Non solo, può anche capitare che proprio la meta delle vacanze sia dichiarata zona rossa, impedendo quindi di recarvisi per alleviare il caldo estivo e divertirsi con i figli.

Prevedere i rischi

Oggi più che mai è quindi fondamentale essere organizzati e informati prima di prenotare una vacanza. Gli imprevisti possono essere tanti, il modo migliore per essere tutelati è quello di stipulare un’assicurazione viaggio con compagnie assicurative come AIG che offrono soluzioni per viaggi anche di breve durata, facili da attivare direttamente online.

Con una singola polizza assicurativa viaggio è possibile ottenere il pagamento delle spese mediche, così come l’assistenza da parte di una centrale operativa 24 ore su 24, per l’intero periodo in cui ci si trova lontano da casa e il rimborso delle spese già sostenute in caso di annullamento o di interruzione del viaggio.

Come stipulare una assicurazione viaggio

Oggi la stipula di una assicurazione viaggio è molto più semplice di un tempo, lo si può fare anche direttamente online. È infatti sufficiente connettersi al sito della compagnia assicurativa e raggiungere la pagina dedicata alle polizze di viaggio.

Il preventivo si calcola in un attimo e, inserendo i dati identificativi e il codice fiscale di tutti i viaggiatori, è possibile pagare subito online e attivare la polizza.

È importante prima verificare tutti i servizi disponibili, in modo da attivare proprio l’assicurazione di viaggio di cui si ha bisogno. La polizza viaggio può essere sottoscritta anche fino a un giorno prima della partenza. Per ottenere la garanzia di annullamento è invece necessario attivarsi con un anticipo maggiore, va infatti sottoscritta prima dei 10 giorni precedenti la partenza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.