psicologo psicoterapeuta psicoterapista ipnosi
L'uso produttivo del computer
La città invisibile - sicurezza minori in Internet
Città invisibile: sicurezza e protezione minori su Internet
  Home    L'autore    Internet e minori    Computer e minori    Siti amici    Altre risorse
Torna inizio pagina
La città invisibile
sito di psicologia per non psicologi
dedicato alla protezione ed alla navigazione sicura dei minori su internet
Con il computer si possono fare molte altre cose, oltre a giocare. Non mi riferisco solo ai programmi didattici.

Sono cose che possono avere un'utilità per tutta la famiglia, compiti che possono essere dati al bambino, come riconoscimento della sua competenza e per farlo sentire importante.

Anche per tenerlo lontano dai videogiochi, ed infine, anche per incoraggiarlo a familiarizzare con l'uso così detto "produttivo" del computer.

Alcune ricerche hanno cominciato ad avvalorare quanto viene suggerito dallo stesso buon senso: saper usare bene il computer è un'attività che può sviluppare alcune capacità del sistema nervoso centrale. Insomma fa diventare più intelligenti.

Alcune delle attività che vengono qui proposte, sono state suggerite da genitori o insegnanti. Si accettano altri suggerimenti.
Home  L'autore  Mappa del sito

La rubrica di famiglia
> Sei nella sezione:
   Computer e minori
Si può dare al bambino il compito di trascrivere l'intera rubrica familiare: nome, cognome, indirizzo, telefono, di tutti i parenti, amici, conoscenti, poi ordinarli alfabeticamente e stamparli. Con l'incarico di tenere aggiornato l'elenco.

Se volete strafare, potete chiedergli di annotare le date di compleanno dei parenti, e di ricordare al resto della famiglia quando è il momento di fare gli auguri (o i regali).

E' sufficiente un semplice foglio elettronico. Se si vuole qualcosa di più sofisticato, esistono programmi scaricabili gratuitamente adatti a questo lavoro.

Bottin ad esempio, in italiano, scaricabile dal sito di Micromega. PhoneDeck, in inglese, scaricabile dal sito di Tranglos Software. Per chi la la suite Microsoft Office, il programma Outlook (non express) è anche un ottimo programma per gestire indirizzari e rubriche telefoniche.



Catalogo della biblioteca o della videoteca domestica
Simile alla proposta precedente. In questo caso si mettono in elenco libri e non persone.

Un foglio elettronico è sufficiente. In una colonna si mette il titolo del libro, nell'altra l'autore. Se si vuole esagerare, si possono aggiungere altre colonne con altre caratteristiche di ciascun libro: genere (narrativa, saggistica, storia, scienze, ecc.), editore, altro.

Se si tratta di DVD o videocassette, le colonne indispensabili possono essere “Titolo” e “Regista”, più tutte le altre che volete.

Se in famiglia avete tendenze ossessive, potete pensare anche ad un inventario del patrimonio domestico. Utile in caso di richieste di rimborso ad assicurazioni, a seguito di incendi o furti.

Programmi gratuiti un po' più elaborati per la catalogazione dei libri sono BookDB, scaricabile dal sito di Spacejock, oppure ManyBooks, in italiano, scaricabile dal sito del suo autore.

Per la catalogazione della videoteca c'è Personal Video Database, scaricabile gratuitamente (ma in inglese) dal sito Videodb. In italiano c'è FilmUp, scaricabile dal sito FilmUp . Entrambi sono in grado di importare tutte le informazioni di ciascun film direttamente da Internet.
Digitalizzazione foto e creazione album e presentazioni animate
Quelle prima dell'era digitale venivano stampate su carta. Un compito divertente e utile a tutta la famiglia potrebbe essere munirsi di uno scanner (ormai costano pochi euro) e digitalizzare le vecchie foto di famiglia: quelle dei nonni, il matrimonio dei genitori, il battesimo...

Quelle già digitali o già digitalizzate possono essere catalogate e raccolte in album, o possono essere usate per farne delle presentazioni animate, i così detti slideshow.

Ormai scanner e stampanti vengono venduti con programmi per catalogare foto per categorie, contenuti e parole chiave. Un buon programma per catalogare e visualizzare foto è Picasa, in italiano, scaricabile gratuitamente da Google.

Esistono anche molti programmi gratuiti per creare album o presentazioni di foto con effetti di animazione e musichine di sottofondo. Si arriva fino alla possibilità di creare DVD visionabilli con il televisore, con tanto di menù controllabili con il telecomando.

Slide Show Movie Maker, scaricabile anche in Italiano direttamente dal sito dell'autore.

DVD Slideshow Gui, scaricabile (solo in inglese) dal sito Videohelp.

Microsoft Photo Story, scaricabile in Italiano dal sito Microsoft.
  
Photostage slideshow, scaricabile dal sito nchsoftware. Il suo produttore afferma che si tratta di "un programma così facile da usare che lo potrebbe fare anche la nonna!" Però è in ingese.


Computer art
I bambini amano usare software per disegnare. Il più delle volte ne fanno un uso videoludico, piuttosto che artistico. Tracciano segni, li cancellano con lo strumento "gomma, poi provano uno o due effetti speciali (il pennello rosso, il riempimento giallo), cancellano di nuovo, tentano di scrivere qualcosa "a mano" usando il mouse, poi ricancellano tutto...

Potere incoraggiarli (obbligarli) a produrre qualcosa di definitivo, da salvare e stampare. Magari in più copie ma con tiratura limitata, numerata e firmata dall'artista, da distribuire a parenti stretti ai quali chiederete di simulare simulare stupore ed ammirazione.

Anche semplici scarabocchi fatti solo da linee e figure geometriche, stampati a colori, acquistano un aspetto piacevole, che rende orgogliosi i piccoli autori.

I programmi di disegno solitamente forniti dai principali sistemi operativi, sono sufficienti a produrre opere di tutto rispetto.

Un programma particolarmente adatto ai bambini è Tux Paint, anche in italiano, che può essere scaricato gratuitamente dal sito Tuxpaint.org.

Per ragazzi un po' più grandi ci sono programmi, sempre gratuiti, un po' più ricchi di funzioni, effetti pittorici, effetti speciali.

Pixia, scaricabile da Margotweb, in italiano. Project dogwaffer, scaricabile dal Thebest3d. Poi ancora Paintstar, scaricabile dal sito Zhenzhou. Artweaver, in italiano, scaricabile dal sito Artweaver.de. Infine Greenfish Paint scaricabile dal sito di Greenfish.
Il piccolo tipografo: cartoline, inviti, etichette, calendari
Anche se questa sezione non è dedicata ai giochi, potete ugualmente farlo giocare al "piccolo tipografo".

Esistono programmi che permettono la creazione di biglietti di auguri, inviti, etichette, biglietti da visita, volantini, depliant, cartoline, calendari e qualche altra cosa ancora. Ma si tratta di cose che possono essere fatte anche con un semplice elaboratore di testi.

Potete incaricare vostro figlio o vostra figlia di preparare i biglietti di auguri per Natale, gli inviti per il prossimo compleanno, o potete fare le cartoline postali (quelle per i normali "saluti da...") con una foto del vostro soggiorno. Altre idee sono le etichette per le videocassette, i volantini "Smarrito cane", quando Fido non torna a casa da una settimana, o "Cuccioli cercano casa", se la sua compagna ha appena scodellato la prole.

Si ottengono risultati più che gratificanti con la normale carta per stampanti o con normale cartoncino.

Con pochi euro è possibile acquistare i supporti cartacei più idonei alla stampa di biglietti e cartoline.

TKexe è un programma gratuito per creare calendari, scaricabile de TKexe. Per biglietti, cartoline ed altro, Justrightclick-greeting-cards, oppure BestGreetings.
L'albero genealogico
Forse per i più grandicelli e per chi ha passione per queste cose.

Volendo lo si può fare anche con un semplice elaboratore di testi ma è preferibile ricorrere a programmi specifici. Si raccolgono date di nascita e relazione di parentela dei parenti in vita, data di morte per che non c'è più. Si compilano le schede, il programma si fa carico di stampare dei bei report di genealogia familiare.

Se il giovane ricercatore ci prende gusto, può allargare le sue ricerche anche ai registri comunali o parrocchiali. Magari con il vostro aiuto.

Family-tree-builder, è un programma gratuito per la creazione di alberi genealogici. Consente anche di pubblicare l'albero della propria famiglia sul Web.


Altre cose ancora
La mamma può chiedere al piccolo di aiutarla a mettere insieme le sue ricette personali, o a raccogliere quelle della nonna o delle zie. Basta un semplice elaboratore di testi, ci si può aggiungere qualche disegno o qualche foto, un indice e poi si può stampare e distribuire a parenti ed amici.

Diario di tutta la famiglia, o meglio di uno solo dei suoi membri. Ad esempio il nuovo fratellino appena arrivato. Giorno dopo giorno tutte le novità che ci sono ed anche qualche foto. Primo sorriso: a chi, quando? Prime parole: quali? Primo  disastro, digitalizzazione del primo pannolino sporco, dei primi scarabocchi.

Il programma Sunbird, scaricabile gratuitamente, è un'agenda elettronica nella quale si possono marcare date, anniversari, scadenze, ricorrenze. Si può dare al figlio l'incarico di annotare tutte le scadenze da ricordare (pagamento bollo auto, compleanno dei nonni, antipulci al gatto) e di ricordare periodicamente ai genitori ciò che è da fare nei  giorni successivi.

Si possono tradurre in formato MP3 i CD preferiti della mamma o addirittura i vecchi dischi in vinile.

Ci si può divertire a studiare il cielo con dei buoni programmi di astronomia.

Il sito della rivista telematica Punto Informatico ha un ricco elenco di programmi, molti dei quali scaricabili gratuitamente, che fanno le cose più disparate. Con un po' di pazienza (e di tempo), si può scorrere l'elenco completo, per farsi venire altre idee sulle cose che è possibile fare con un computer e con il software adatto.


 
 
 
 
 
 
 
Rubrica
Cataloghi libri e film e altro
Album foto e presentazioni
Computer art
Piccolo tipografo
Albero genealogico
Altro ancora

Ricerca personalizzata
     I videogiochi       Gli altri usi del computer       Precauzioni per la salute